Chiesa di San Leucio

Tipo
Chiesa
Nazione
Italia
Regione
Abruzzo
Provincia
Chieti
Comune
Atessa

Descrizione

La parrocchiale di S. Leucio, costruita nella prima metà del secolo XIV, ha subito trasformazioni e modificazioni, che hanno alterato l’originale struttura. La facciata conserva un magnifico portale centrale, due minori e un finestrone circolare con traforo a ruota che con certezza si può riferire alla scuola lancianese. Il rosone, sormontato da un archivolto sorretto da colonne rette da mensole con leoni, è composto da una mostra intagliata a fogliame e da un traforo ad arcatelle e colonnine radiali. Al culmine della curvatura un bassorilievo raffigura un Agnello crucifero inserito in un edicola quadrata. Secondo il Moretti la finestra può essere databile intorno al 1320. L’interno, originariamente a tre navate, e attualmente suddiviso in cinque, rappresenta un pregevole esempio di architettura barocca. Il portale principale, inserito in una cortina laterizia del XIV secolo, è un raro esempio di architettura pugliese in Abruzzo, che ebbe applicazione anche nel portale di S. Maria Maggiore a Lanciano