Morte di Santa Barbara

Morte di Santa Barbara
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Dipinto
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Collezione
Cappelli
Materia e tecnica
Olio su tela
Autore
Simonelli Giuseppe (Napoli, 1649 ca.-1710 ca.)
Datazione
Sec. XVII (fine)
Provenienza
San Demetrio ne' Vestini (AQ) - Palazzo Dragonetti Cappelli
Dimensioni
h. 160 cm, lungh. 122 cm
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

Nella tela sono raffigurate la figura di S. Barbara sulla sinistra, colpita da un coltello alla gola e con lo sguardo rivolto verso l'alto; sulla destra il padre fugge spaventato colpito da un fulmine mandato da Dio per punirlo.

Collocazione attuale: Abbazia di Santo Spirito al Morrone - Sulmona

Bibliografia

L. ARBACE (booklet a cura di), Oltre Caravaggio. Pittura del seicento in Abruzzo tra Roma e Napoli, 2013, pag. 44, cat. 36

A. COLANGELO, Scheda in Oltre Caravaggio. Pittura del Seicento in Abruzzo tra Roma e Napoli, catalogo della mostra a cura di L. Arbace, Napoli, Dicembre 2014, pagg. 142 -144.

 

 

.

Commenti

L'opera fu eseguita verso i primi decenni del XVII secolo da un artista di non altissime capacità. I dettagli delle figure sono piuttosto sommari. La santa ricorda un po' i tipi del Cavalier d'Arpino, ma il particolare modo di fare le pieghe, visibile sulla manica del vestito, si avvicina molto alla pittura dei maestri genovesi della prima metà del Seicento.