L'Annunciazione

L'annunciazione
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Dipinto
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Olio su tavola
Autore
Cardone Giovanni Paolo (documentato dal 1569 al 1586)
Datazione
Sec. XVI (seconda metà)
Provenienza
L'Aquila - Chiesa di Santa Maria del Soccorso
Dimensioni
h. 272 cm, largh. 181 cm
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

In un vasto ambiente a colonne,aperto su un paesaggio montuoso, è raffigurata la Vergine inginocchiata. A sinistra un angelo con veste rosata è ritratto in volo. In alto l'Eterno sostenuto da angeli.

Restauro: In restauro - Programmazione ordinaria M.I.B.A.C. 2012 – Ditta S. Pissagroia Roma

Bibliografia

Inventario dei quadri che si conservano nel Palazzo Municipale di Aquila, s.d., n. 206

A. LEOSINI, Monumenti storici artistici della città di L'Aquila,L'Aquila 1848, pag. 18

A. SIGNORINI, L'archeologo nell'Abruzzo Ulteriore Secondo, L'Aquila 1848, pag. 215

M.O. BONAFEDE, Guida della città di Aquila, L'Aquila 1888, pag. 108

L. RIVERA, Raffaello e varie memorie attinenti all'Abruzzo e a Roma, in "Bullettino della Regia Deputazione di Storia Patria", XI-XIII, 1920-22, pp.318

M.R. GABRIELLI, Inventario degli oggetti d'arte in Italia, IV, provincia di Aquila, Roma 1934, pag. 41

M. MORETTI, Museo Nazionale d'Abruzzo nel Castello Cinquecentesco dell'Aquila, L'Aquila 1968, pag. 76

M. MORETTI, Guida al Castello Cinquecentesco e al Museo Nazionale d'Abruzzo in L'Aquila, L'Aquila 1971, pag. 53

C. TROPEA, Guida alla visita dei Musei statali d’Abruzzo, Teramo, 2000, pag. 83

L. MONINI, ad vocem in Gente d’Abruzzo Dizionario biografico a cura di E. Di Carlo, vol. II, Andromeda editrice, 2006,  pag. 209

M. LEONETTI, Giovanni Paolo Cardone in L’arte aquilana del rinascimento a cura di M. Maccherini, Edizioni L’Una, 2010, pagg. 217 - 221

 

Commenti

Proveniente dall'altare maggiore della chiesa del Soccorso, consegnata al Comune nel 1865 dai Padri Passionisti del convento del Soccorso.