La Madonna col Bambino e Sant'Antonio da Padova

Madonna con Bambino e S. Antonio da Padova
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Dipinto
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Olio su tela
Datazione
Sec. XVI (seconda metà)
Provenienza
L'Aquila - Convento di San Giuliano
Dimensioni
h. 132 cm, largh. 86 cm
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

La Madonna tiene in braccio il Bambino che si appoggia su un tavolo, accanto ad un libro e ad una clessidra. A destra, davanti ad una finestra aperta su uno sfondo di paesaggio, è Sant'Antonio da Padova.

Bibliografia

Inventario degli oggetti d'arte d'Italia, IV, Provincia di L'Aquila, Roma 1934, p. 21.

M. MORETTI, Museo Nazionale d'Abruzzo nel Castello Cinquecentesco dell'Aquila, L'Aquila 1968, p. 145.

M. MORETTI, Guida al Castello Cinquecentesco e al Museo Nazionale d'Abruzzo in L'Aquila, L'Aquila 1971, pp. 134-136.

N. CALI', Da Michelangelo all'Escorial, Torino 1980, p. 298, nota 3.

R. CANNATA', Un'"Annunciazione" giovanile di Giuseppe Valeriano, in "Ricerche di Storia dell'Arte" 10, 1980, pp. 113.

Commenti

Dipinto di un pittore locale della seconda metà del XVI secolo, proveniente dalla sacrestia della chiesa di san Giuliano de L’Aquila, dove era stato adattato a sportello di armadio (Moretti 1968). Attribuito da Moretti (1968, 1971) a Giuseppe Valeriano (1542-1596), è stato giudicato dalla Calì (1980) e dal Cannatà (1980) opera troppo scadente per essere riferita all’artista.