L'adorazione dei pastori

Adorazione dei pastori
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Dipinto
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Olio su tela
Datazione
Sec. XVII (prima metà)
Provenienza
L'Aquila - Arcivescovado, Museo d'Arte Sacra
Dimensioni
h. 194 cm, largh. 131 cm
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

Sotto una tettoia, la Madonna e San Giuseppe sono inginocchiati accanto alla mangiatoia entro cui è adagiato, su un panno bianco, il Bambino. A sinistra sono il bue, l’asino e, in primo piano, un cane. A destra, sullo sfondo di un paesaggio, i pastori. In alto, tra nuvole e cherubini, un angelo con un cartiglio con la scritta Gloria in excelsis Deo.

Bibliografia

Inventario manoscritto delle opere del Museo Diocesano di L'Aquila, 1908, n. 108.
M. MORETTI, Museo Nazionale d'Abruzzo nel Castello Cinquecentesco dell'Aquila, L'Aquila 1968, p. 153.

Commenti

L’opera è menzionata nell’Inventario Catalogo del Museo Civico de L’Aquila del 1908. Il riferimento tradizionale a Giulio Cesare Bedeschini (documentato tra 1607 e 1620), ripreso, seppur con molti dubbi, dal Moretti (1968) che riscontra la scarsa qualità di questo dipinto, non sembra sostenibile sulla base di un confronto con le opere riferite a questo artista nel Museo (Inve. 303-305, 207, 940-943). La tela in esame sembra invece più vicina ad un altro gruppo di dipinti (Inv. 308, 310) riferibili ad un modesto artista locale degli inizi del XVII secolo.