San Giovanni decollato

San Giovanni decollato
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Dipinto
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Olio su tela
Autore
Ignoto caravaggesco attivo agli inizi del sec. XVII
Datazione
Sec. XVII (prima metà)
Provenienza
L'Aquila - Cattedrale di San Massimo
Dimensioni
h. 47 cm, largh. 53,5 cm
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

Su un piatto dorato è poggiata la testa di San Giovanni e una croce - attributo del santo - avvolta da un cartiglio con la scritta Agnus Dei. L'opera è munita di splendida cornice napoletana della seconda metà del secolo XVII, le cui decorazioni rammentano nella fattura gli stucchi che adornano la sagrestia di San Paolo maggiore a Napoli datati 1689-1690.

Collocazione attuale: Abbazia di Santo Spirito al Morrone - Sulmona

Bibliografia

M. MORETTI, Museo Nazionale d'Abruzzo nel Castello Cinquecentesco dell'Aquila, L'Aquila 1968, pag. 197.

L. ARBACE (booklet a cura di), Oltre Caravaggio. Pittura del seicento in Abruzzo tra Roma e Napoli, 2013, pag. 37, cat. 2.

L. ARBACE (catalogo della mostra a cura di), Oltre Caravaggio. Pittura del Seicento in Abruzzo tra Roma e Napoli, Napoli, Dicembre 2014, pagg. 62-63.

 L. ARBACE, Scheda in Oltre Caravaggio. Pittura del Seicento in Abruzzo tra Roma e Napoli, catalogo della mostra a cura di L. Arbace, Napoli, Dicembre 2014, pagg. 62-63.

 

Commenti

Moretti l'ha attribuita ad ignoto pittore della scuola napoletana della prima metà del secolo XVII, notando l'affinità con l'opera di Battistello Caracciolo. Restaurata a cura della Soprintendenza nel 1966.