Madonna in trono con il Bambino

Madonna in trono con il Bambino
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Scultura
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Legno intagliato e dipinto in policromia
Datazione
Sec. XIII (fine)
Provenienza
Penne (PE) - Chiesa di Sant'Agostino  - Visualizza sito
Dimensioni
144 x 45 x 26 cm.
Diritti oggetto digitale
Soprintendenza PSAE - AQ

Descrizione breve

La Madonna è raffigurata seduta in posizione frontale. Sui capelli ha un velo bianco a strisce azzurre, coperto da un mantello azzurro che scende dalle spalle sulle ginocchia formando pieghe poco profonde. Il bambino benedicente, con il globo rosso nella mano sinistra, siede sul ginocchio sinistro della Vergine.

Collocazione attuale: Museo d'arte sacra della Marsica - Castello Piccolomini di Celano (AQ).

Bibliografia

G. MATTHIAE, Il Castello dell'Aquila, Roma 1959, p. 11;
E. CARLI, La scultura lignea italiana, Electa, Milano 1959, p. 45;
M. MORETTI, Il Museo Nazionale d'Abruzzo, L'Aquila 1968;
E. CARLI, Arte in Abruzzo, Venezia, 1998, pag. 67
C. TROPEA, Sculture lignee in Abruzzo, in AA.VV. Abruzzo-Giubileo tra fede
ed arte; Lanciano 1999, pag. 123
C. TROPEA, Guida alla visita dei Musei statali d’Abruzzo, S.Atto (TE), 2000
L. PALOZZI - M. RUGGERI, Scheda Madonna con Bambino in Terra Madre Abruzzo. Madonne salvate dal Museo Nazionale de L’Aquila in mostra in Abruzzo, 2009, pag.17.
L. ARBACE, Antiche Madonne d’Abruzzo. Dipinti e sculture lignee medievali dal Castello dell’Aquila, Allemandi editore, Torino 2010, pagg. 86-87.
L. ARBACE, La sapienza risplende. Madonne d’Abruzzo tra Medioevo e Rinascimento, Allemandi editore, Torino, 2011, pagg. 86-87.
Soprintendenza B.S.A.E. dell’Abruzzo, Scheda OA, s.d.

 

Commenti

Questa scultura, per il modellato e taluni elementi dell'abbigliamento, appartiene ad un artista locale del secolo XIV che si ricollega per alcuni aspetti alla precedente tradizione e, allo stesso tempo, traduce modi di una cultura più eletta in intonazione popolare.