San Benedetto

San Benedetto
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Dipinto
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Olio su tela
Autore
Cenatiempo Girolamo
Datazione
Sec. XVIII (prima metà)
Provenienza
L'Aquila - Chiesa di Santa Maria Maddalena
Dimensioni
h. 247 cm, largh. 105 cm
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

Il dipinto raffigura San Benedetto, coperto da un ampio mantello, inginocchiato davanti ad un altare; in primo piano sulla destra un angioletto mostra gli attributi iconografici del Santo. In alto due angeli.

Collocazione attuale: Sulmona (AQ), Abbazia di Santo Spirito al Morrone.

Bibliografia

M.MORETTI, Museo Nazionale d'Abruzzo nel castello cinquecentesco, L'Aquila 1968, p. 205.

S. VASCO ROCCA, Cenatiempo Girolamo, in Dizionario Biografico degli italiani, Roma 1979, XXVVV, p. 504.

Commenti

La tela fa parte di un complesso di opere che raccontano episodi della vita di sante agostiniane. Tutto il ciclo, che in origine era nella distrutta chiesa di Santa Maria Maddalena dell'Aquila, è stato eseguito da Girolamo Cenatiempo, un pittore napoletano attivo a più riprese a L'Aquila. La tela in questione è, forse, pur nei limiti di una assoluta mediocrità, la migliore del ciclo, lasciando intravedere echi della formazione dell'artista presso Luca Giordano; il tutto, però, reso in modo fiacco e spento.