Santa Margherita di Antiochia

Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Scultura
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Legno scolpito dipinto e dorato
Datazione
1580 - 1590 circa
Provenienza
L'Aquila - Chiesa di Santa Margherita
Dimensioni
H. 130 cm
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

L'opera è attualmente presso il Castello Piccolomini di Celano (AQ).

Restauro: Ciontributo del Museo dei Cappuccini - Milano, anno 2011.
Ditta U.Maggio e C. Napoli

Santa Margherita, raffigurata in piedi ed in abiti riccamente decorati, reca nella destra la palma del martirio, mentre nella sinistra sostiene un libro. In basso un drago è calpestato dalla santa.

Bibliografia

 

A. DE NINO, Sommario dei monumenti e degli oggetti d'arte, Vasto 1904, pag. 48

M. R. GABBRIELLI, Inventario degli oggetti d'arte d'Italia, IV, Prov. di Aquila, Roma 1934, pag.154

M. MORETTI, Museo Nazionale d'Abruzzo nel castello cinquecentesco, L'Aquila 1968, pag. 211

M. MORETTI, Guida al Castello cinquecentesco e al Museo Nazionale d’Abruzzo in L’ Aquila, 1971, pag. 132

P. LEONE DE CASTRIS, Ancora su Giovan Battista Gallone e sul commercio e la circolazione mediterranea delle sculture in legno napoletane del primo '600, in Abruzzo: un laboratorio di ricerca sulla scultura lignea, a cura di G. Curzi e A. Tomei, in “ Studi medievali e moderni”, anno XV, I/II, pag. 268

G. VILLANO, Scheda in La bellezza inquieta. Arte al tempo di Margherita d’Austria a cura di L. Arbace, Allemandi editore 2013, pagg. 81 – 83 e pagg.134 – 135 scheda restauro

 

Commenti

L'opera è riferibile alla scuola napoletana della fine del 1500 e dell'inizio del 1600. Restaurata a cura della Soprintendenza nel 1966.