San Bartolomeo

San Bartolomeo - SS. Quirico e Giulitta
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Dipinto
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Arte Sacra
Materia e tecnica
Tempera su tavola
Autore
Maestro di Fossa
Datazione
Sec. XIV
Provenienza
Citt? Sant'Angelo (PE) - Chiesa di San Michele  - Visualizza sito
Diritti oggetto digitale
Soprintendenza PSAE - AQ

Descrizione breve

Il Santo è raffigurato a figura intera entro una nicchia trilobata a sesto acuto. Nonostante lo stato di degrado, è riconoscibile la mano che regge un volume, mentre l'attributo nell'altra mano potrebbe essere l'impugnatura di un coltello, il che farebbe pensare alla raffigurazione di S. Bartolomeo.

Bibliografia

Documenti dell'Abruzzo teramano, Dalla valle del Piomba alla valle del basso Pescara, V, Teramo 2001.

Commenti

Lo sportello, scoperto a ridosso di un vecchio confessionale, insieme a quello raffigurante S. Giulitta e S.Quirico, durante i lavori di restauro della Collegiata di Città S. Angelo, fu trasportato nel 1973 nel Museo Nazionale d'Abruzzo a causa del pessimo stato di conservazione. Entrambi gli sportelli furono oggetto di rifilature in lungo e in largo e, fra i due, questo risulta essere di dimensioni più piccole e il più danneggiato per la notevole perdita della materia pittorica nella parte inferiore.