CIL IX 3518

Iscrizione votiva
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Iscrizione votiva
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Archeologica
Materia e tecnica
Pietra
Autore
Provenienza
Incerta
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

ALVIDIA T(iti) F(ilia) SECUNDA

QUINCTIA SEX(ti) F(ilia) SECUNDA

CASNASIA C(ai) L(iberta) R(ufa)

CASNASIA C(ai) L(iberta) SPERATA

SPERATA MUNATIDI A(uli)

SER(va) VENERI D(onum) D(ederunt)

MAGIS(tra) VENE(ris)

Alvidia Seconda, figlia di Tito

Quinta Seconda, figlia di Sestio

Casnasia Rufa, liberta di Caio

Casnasia Sperata, liberta di Caio

Sperata Munatidia schiava di Aulo,

a Venere diedero in dono

come sacerdotesse di Venere.



Bibliografia

- M. Buonocore, Fonti latine e greche per la Storia dell'Abruzzo antico, L'Aquila 1998, n 6, p. 933.

Commenti

r 3: Cai o Quinti? Buonocore legge Q.