Pianeta

Pianeta in damasco di seta, Sec. XVI (seconda met
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Paramento liturgico
Nazione, Regione, Provincia
Italia
Citt�
L'Aquila
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Abruzzo
Luogo di collocazione
Oreficeria e tessuti
Materia e tecnica
Damasco classico in seta
Autore
Datazione
Sec. XVI (seconda metà)
Provenienza
L'Aquila - Museo Diocesano
Dimensioni
h.128 cm, largh.79 cm.
Diritti oggetto digitale
PSAE AQ

Descrizione breve

Il modulo decorativo presenta una fitta serie orizzontale di racemi con un fiore e un frutto di melograno, innestati su una mazza tronca, posti alternativamente verso l'alto e verso il basso. La frutta e i fiori sono riempiti con un motivo a scacchiera. Il tessuto è di seta di colore verde. I galloni sono stati tessuti con seta verde e presentano un motivo decorativo con denti di lupo e triangolini come riempitivi. La fodera è una tela di lino color indaco.

Bibliografia

R. Fanelli, Il Museo del Tessuto di Prato, Firenze 1975.

Commenti

Il modulo decorativo era comune anche ai coevi velluti cesellati nei quali i riempitivi a scacchiera acquistavano un'evidenza maggiore grazie al tipo di tecnica utilizzato. La mazza tronca presente nelle decorazioni tessili compare già nel tardo rinascimento, intorno alla seconda metà del XVI secolo, anche se non è raro trovarla nella produzione pittorica precedente, ad esempio in Pisanello.