Chiesa di Santa Maria La Nova

Tipo
Chiesa
Nazione
Italia
Regione
Abruzzo
Provincia
Teramo
Comune
Cellino Attanasio

Descrizione

Citata in una bolla del 1330 con la quale veniva insignita della dignità di Propositura ed Arcipretura, titoli aboliti con un decreto del 1811, la chiesa subì notevoli danni a causa di un crollo. Prima del 1824 risultava divisa in tre navate, mentre nell’organismo medievale essa doveva avere cinque navate, di cui uniche testimonianze restano le archeggiature della navata minore di destra, impostate su robuste colonne di mattoni. L’elemento architettonico di più rilievo è il quattrocentesco portale, appartenente al quel gruppo di opere, di carattere gotico, il cui prototipo è quello della chiesa di S. Massimo ad Isola del Gran Sasso, datato 1420. Ai lati dell’ingresso due piccole lapidi recano la data 1424, e il nome dell’autore. Al di sopra del portale si apre una finestra circolare con rosone ad 8 colonnine radicali ed archetti a tutto sesto.